VINO BIANCO ‘NZOLIA

Calogero è uno di quei nuovi vigneron che dovreste conoscere per capire davvero il fuoco che arde dentro alle nuove leve del vino naturale. La N’zolia di Calogero nasce da esperienze maturate altrove e riportate nel luogo in cui si è nati, la Sicilia, per dedicare anima e corpo al suo progetto.
L’u

VINO BIANCO ‘NZOLIA

20,40

Calogero è uno di quei nuovi vigneron che dovreste conoscere per capire davvero il fuoco che arde dentro alle nuove leve del vino naturale. La N’zolia di Calogero nasce da esperienze maturate altrove e riportate nel luogo in cui si è nati, la Sicilia, per dedicare anima e corpo al suo progetto.
L’u

- +

20,40

- +

Informazioni aggiuntive

Cantina

Annata

Abbinamenti

Pasta con verdure – pesce in umido – salumi – uova – torte salate – formaggi freschi

Vitigni

Regione

Sicilia

Gradazione

Agricoltura

Descrizione

Calogero è uno di quei nuovi vigneron che dovreste conoscere per capire davvero il fuoco che arde dentro alle nuove leve del vino naturale. La N’zolia di Calogero nasce da esperienze maturate altrove e riportate nel luogo in cui si è nati, la Sicilia, per dedicare anima e corpo al suo progetto.
L’uva è vendemmiata in due tempi: la prima raccolta viene direttamente torchiata e fermenta in acciaio, e l’affinamento avviene in ossidazione con la formazione del flor, (fioretta) all’interno di vasche scolme. La seconda sta a contatto con le bucce a grappolo intero dai 3 ai 10 giorni per poi essere torchiato e inserito all’interno di barriques usate, dove conclude la fermentazione e, successivamente, affina su fecce fini. Dopo un anno di affinamento le due masse vengono unite e vanno in bottiglia per un altro anno prima dell’uscita. N’nzolia è inno alla tradizione, dove radici profonde succhiano antichi metodi di vinificazione, sembra di tornare indietro di decenni ed assaggiare il vino di una volta, ma questa volta, fatto con profonda consapevolezza. Dritto e asciutto in bocca pulisce con un tannino preciso ma mai eccessivo, il tutto accompagnato da un naso intrigante che sposa note ossidative e riduttive al contempo. Difficile da ricondurre al vitigno poichè vino unico nel suo genere lontano anni luci da quell’inzolia poco interessante che troviamo negli scaffali. Vino da non perdere, per gli amanti della meditazione e della ricerca, non che della storia. E’ un vino che racconta di come il profumo del mare sia diverso in ogni luogo ma sempre familiare. Ha il calore dello Scirocco e il colore del sole. E’ un vigneto vista mare da cui ammirare un tramonto al profumo di timo. E’ di scorza dura ma si rivela a chi sa ascoltare. E’ solo un vino ma racchiude un mondo.

Experiences around wine

Reset Password